ENRICO ZOPPAS

RISORSE PER IL PIANETA, RISORSE PER LA VITA

Il valore di un’azienda deve sempre essere imprescindibile dal contribuire alla salute del pianeta e dei nostri figli.

il manifesto

Perché minimizzare l’impatto ambientale

DALLA NATURA ALLA RICERCA DELL’ACQUa

Solo la natura conosce la ricetta unica e irripetibile dell’acqua San Benedetto: dalle profondità della terra, a 300 metri, la nostra acqua è libera di scorrere, pulsare, nutrire e nutrirsi. È alla natura che dobbiamo il nostro bene più prezioso: è la natura che abbiamo scelto di proteggere.

Leggera, equilibrata e pura come alle fonti da cui la attingiamo. La consapevolezza delle straordinarie qualità della nostra acqua ci ha sempre spinto a mantenerne intatte le proprietà e a ridurre l’impatto ambientale. Perché è solo in questo modo che possiamo consegnarla intatta alle generazioni attuali, e tutelarla per le generazioni future.

LEGGI TUTTO

RICAMBIARE LA NATURA

Abbiamo cominciato negli anni ’80 introducendo il PET, abbiamo continuato nel corso di tutti gli anni successivi, scegliendo di sposare la filosofia dell’energy saving, ridurre le emissioni di CO2 lungo tutto il ciclo produttivo e insieme diminuire, anno dopo anno, la quantità di plastica utilizzata per l’imbottigliamento. Fino a diventare un modello virtuoso per il settore delle acque minerali.

LEGGI TUTTO

Meno plastica, più riciclo

I grandi risultati registrati in ambito ambientale si sono concretizzati nell’uso di un tappo “smart” ancora più piccolo e con meno plastica, e con la riduzione di plastica utilizzata nei packaging. Abbiamo registrato una riduzione del PET sulle bottiglie della linea Progetto Ecogreen da 0,5L, 1L, 1,5L e 2L rispettivamente del -8%, -19%, -18% e -10% ed in più sempre per questi formati utilizziamo una percentuale di rPET (plastica rigenerata): 10% su 0,5 L, 50% su un litro Easy e 30% sui formati famiglia 1,5 e 2 L. Grandi risultati, che non consideriamo un punto di arrivo, ma anzi un percorso continuo.

LEGGI TUTTO

Progetto Ecogreen: miglioriamo insieme l’ambiente

Nel 2011 abbiamo deciso di investire in un grande programma, il Progetto Ecogreen, pensato per tutelare l’ambiente. Ad oggi, possiamo misurare il nostro impegno in maniera concreta, dalla maggiore efficienza nei processi produttivi alla riduzione della plastica utilizzata, dall’utilizzo del Rpet sui formati famiglia, 1L Easy e 0,5L. Azioni che ci inorgogliscono e rendono ancora più grande la nostra azienda. In più per tutta la linea progetto ecogreen compensiamo le emissioni finanziando progetti di riduzione di gas effetto serra.

LEGGI TUTTO

I risultati 2013/2016

I risultati del nostro impegno sono sotto gli occhi di tutti: nel periodo 2013/2016 abbiamo ridotto le emissioni di CO2eq del 7% sulla linea Acqua Minerale San Benedetto imbottigliata nel sito di Scorzè (dato su base litro). Così abbiamo confermato il nostro percorso di Innovazione Sostenibile, che consente di far diventare i principi della sostenibilità il motore stesso del nostro fare impresa.

-8,4%
sulla linea Acqua San Benedetto PET imbottigliata nel sito di Scorzè
(base litro)
-17,5%
sulla linea Progetto Ecogreen (base litro)
-21%
sul progetto Easy
(base litro)

CONVALIDA CSQA, ATTESTATO N° 42170 23/05/2017

ENERGIA PULITA PER UN’ACQUA PURA

Possiamo considerare l’utilizzo di impianti di trigenerazione negli stabilimenti di Scorzè e di Viggianello una scelta strategica in fatto di sostenibilità: a Scorzè l’impianto permette di ridurre ogni anno i costi energetici dello stabilimento del 15% e di abbassare le emissioni di CO2eq di circa 17.300 tonnellate. Attualmente, l’impianto è in grado di soddisfare l’80% dei fabbisogni energetici dello stabilimento.

LEGGI TUTTO

SUL NOSTRO IMPEGNO CI METTIAMO LA FIRMA

Dal 2009 a oggi San Benedetto ha sottoscritto diversi accordi volontari di collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, qualificandosi come la prima realtà del settore a promuovere in Italia un processo di mappatura dell’impronta del carbonio (Carbon Footprint). A questo va aggiunto l’accordo del 2016, in cui l’azienda si è impegnata su diversi fronti. Anzitutto, contribuendo all’iniziativa pilota della Commissione Europea volta ad elaborare delle linee guida per la valutazione degli impatti ambientali dei prodotti (Product Environmental Footprint) del settore acque minerali imbottigliate; in secondo luogo, promuovendo, con le modalità di comunicazione previste dal ‘Programma Nazionale per la Valutazione dell’impronta ambientale’, il miglioramento delle prestazioni ambientali del prodotto acqua minerale.

LEGGI TUTTO

il percorso

Un vero e proprio percorso
di Innovazione Sostenibile