Cosa devi assolutamente sapere quando parti con il tuo cane.

Tutti i trucchi per un viaggio divertente, pratico e senza stress!

Quando scegliamo di vivere con un amico a quattro zampe, la nostra vita quotidiana si riempie di gioia, affetto e nuovi momenti di gioco. Ma che succede quando le vacanze si avvicinano e arriva la voglia di viaggiare, vedere posti nuovi e liberarsi dallo stress di un anno di lavoro? Per evitare che le ferie con il nostro cane si trasformino in una serie di imprevisti è bene scegliere con cura meta, alloggio e mezzo di trasporto. E soprattutto, pianificare tutto con molta attenzione.

Per esempio, anche se sui siti, sui dépliant e ovunque stiate cercando informazioni per la vostra vacanza trovate la dicitura “Animali ammessi”, prima di prenotare è opportuno telefonare e chiedere conferma che, nel periodo che vi interessa, il vostro cane sia davvero il benvenuto.

E questo accorgimento vale anche per i mezzi di trasporto che sceglierete, per gli alloggi, spiagge, musei e per tutti i luoghi che vorrete visitare durante la vacanza. Inoltre, dal momento che gli animali amano la routine e la tranquillità, spostarsi può essere causa di agitazione e stress. Per questo è necessario chiedere al veterinario consigli utili e specifici per il vostro amico a quattro zampe: ad esempio, potrebbero essere prescritti degli integratori alimentari, da assumere per un mese prima della partenza, per aiutare il vostro cane a vivere il viaggio con più tranquillità.

Distribuiti su 2/3 settimane di vacanze, 400/600 km sono una distanza considerevole da affrontare con cane al seguito. E sono un limite che dovreste porvi per evitare che il viaggio diventi una grande fonte di stress per il vostro animale e, di conseguenza, per voi: prima di partire è fondamentale pianificare anche delle tappe intermedie per scaricare la tensione.

La migliore sistemazione è, ovviamente, quella in cui vi trovate più a vostro agio.

Tra le varie soluzioni, scegliere un appartamento o una casa in affitto temporaneo vi permetterebbe di ristabilire una routine quotidiana con il vostro cane. Il campeggio e l’albergo andrebbero scelti in base alle aree e alle strutture dedicate a chi viaggia con animali.

Al mare ricordatevi che nelle spiagge i cani possono entrare fino alle 8 del mattino e dopo le 20. Su tutto il territorio italiano esistono anche delle strutture (sia pubbliche che private) dedicate ai cani, ma le condizioni variano da regione a regione. Anche in questo caso, il consiglio è informarsi prima della partenza sulle limitazioni.

Per quanto riguarda il mezzo di trasporto, il più pratico è la macchina perché lascia la massima libertà e flessibilità a tutta la famiglia e a costi immutati. In treno, il cane paga metà biglietto e non ha una sistemazione singola, deve stare ai piedi del suo padrone. In nave o sul traghetto, le soluzioni sono 3: i serragli, un’area riservata in cui il padrone deve sorvegliare costantemente il suo cane o delle cabine con accessi animali. In tutti e tre i casi la responsabilità della pulizia e del sostentamento è sempre a carico del padrone.

Non ti senti ancora pronto per un viaggio con il tuo migliore amico? Nessun problema, tra pensioni, dog sitter con assistenza veterinaria che oggi è possibile trovare tramite app e web, non sarà difficile trovare una soluzione di qualità… per la felicità di entrambi.

Acqua Minerale San Benedetto Fascia The Zero

Thè Zero, zero zucchero, tanto gusto!

Il gusto della libertà

Una miscela di thè pregiati, il gusto dissetante del limone e della pesca e pochissime calorie! Thè San Benedetto Zero è pensato per chi ama vivere ogni giorno al 100%, a chi è attento alla linea ma che non rinuncerebbe mai al gusto pieno e rinfrescante del thè. Adatto a ogni momento della giornata, da gustare fresco a casa o in spiaggia, Thè San Benedetto Zero è la bevanda dell’estate che aiuta a rendere la vita più leggera!

LEGGI TUTTO

Scopri Thè Zero