Che bella scoperta

12 Marzo 2020

Bere in gravidanza

L'acqua è fonte di vita ed elemento indispensabile per la crescita e la salute del tuo bambino anche nella fase più delicata.

  • CASA & FAMIGLIA

Le domande che affollano la mente di una futura mamma sono tantissime e tra queste c’è quale e quanta acqua bere durante il periodo di gestazione del proprio bambino. L’acqua riveste sempre un ruolo fondamentale ma in questa fase è addirittura cruciale perché contribuisce alla crescita del feto, alla formazione del liquido amniotico, alla vascolarizzazione della placenta e all’aumento di volume del sangue della mamma. 

Una corretta idratazione, inoltre, aiuta a prevenire i crampi che spesso affliggono le donne incinte e permette di mantenere il corpo alla giusta temperatura. Ma durante la gravidanza quanta acqua deve bere una futura mamma? Secondo l’EFSA (European Food Safety Authority) almeno 2 litri al giorno, quantità da aumentare di circa 300-700 ml al giorno nella fase dell’allattamento. Il consiglio, anche per superare le nausee gravidiche, è di bere spesso e a piccoli sorsi anche quando non si sente lo stimolo della sete. 

box image
  • CASA & FAMIGLIA

Lo sapevi che...

Con il Network fonti Acqua Minerale San Benedetto propone acqua di altissima qualità e vicino a casa tua per un basso impatto ambientale.


Una buona abitudine è portare sempre una bottiglia nella borsa, ci sono molti formati comodi e adatti a ogni necessità. Un’altra domanda classica è meglio acqua naturale o frizzante?

 

La scelta è solo una questione di gusto personale anche perché l’anidride carbonica non influisce sulla salute di mamma e bambino. Bere in gravidanza può dare una sensazione di gonfiore ma anche aiutare ad alleggerire la sensazione di nausea: a seconda delle proprie esigenze si può quindi prediligere una o l’altra.

NUMERI E CURIOSITÀ

img product

Acqua Minerale San Benedetto

Scopri di più

5plant

24.537km

19.618tonnellate

  • CASA & FAMIGLIA

San Benedetto propone una linea di acque minerali con fonti dislocate su tutto il territorio italiano.

Il progetto Network, nato principalmente per ridurre l’impatto ambientale dovuto ai trasporti, ha portato San Benedetto a identificare cinque siti strategici in Italia basandosi sulla qualità delle acque e sulla localizzazione geografica.

 

Dalle fonti di Scorzè, Popoli, Donato, Atella e Viggianello nasce l’acqua San Benedetto più vicina a casa tua. Una scelta semplice ma importante per salvaguardare l’ambiente e lasciare alle generazioni future un mondo più pulito.

cancella

tot risultati per "tot"

ghost title ghost title
ghost title ghost title>

Magazine

Prodotti

News ed eventi

Altri risultati

Contatti

In che cosa
possiamo aiutarti?

Contattaci

newsletter

Resta informato
su tutte le novità

Indirizzo non valido

Il tuo browser non è supportato

Per un’esperienza ottimale ti consigliamo di navigare con un browser alternativo, come Edge, Chrome o Firefox.